LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

Settore: L-FIL-LET/11Codice: 303LLCrediti: 6Semestre: 2
Docenti: Savettieri Cristina

Obiettivi di apprendimento

Conoscenze

Gli studenti e le studentesse acquisiranno conoscenze di base della storia della letteratura italiana contemporanea dalla fine dell'Ottocento fino al secondo dopoguerra. Inoltre, acquisiranno conoscenze specifiche sulle rappresentazioni delle identità di genere in una serie di testi narrativi da Verga a Morante. 

 

Modalità di verifica delle conoscenze

Le conoscenze verranno verificate attraverso periodici momenti di riepilogo e discussione in classe e all'esame orale. Al termine del corso è prevista una lezione/esercitazione interamente dedicate al manuale.

 

Capacità

Al termine del corso lo/a studente/ssa sarà in grado di utilizzare gli strumenti basilari dell'analisi formale, tematica e culturale, saprà collocare i testi studiati nel loro contesto di produzione e saprà discutere i principali concetti storico-critici che definiscono il quadro della letteratura italiana moderna e contemporanea.

Modalità di verifica delle capacità

Gli studenti e le studentesse saranno stimolati a partecipare attivamente alle lezioni attraverso l'analisi dei testi e la discussione di questioni teorico-critiche e culturali. Le capacità verranno dunque verificate attraverso periodiche discussioni in classe e all'esame orale.

 

Comportamenti

Lo/a studente/ssa svilupperà la propria sensibilità nell'analisi critica del testo letterario, nella riflessione teorica e nella contestualizzazione storica.

Modalità di verifica dei comportamenti

Durante l'esame orale verrà verificata l'attitudine storico-critica degli studenti attraverso domande specifiche di carattere storico, teorico e culturale.

 

Prerequisiti

Conoscenza di base della storia della letteratura italiana dalle origini all'Ottocento

 

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali con uso di powerpoint, discussioni in classe

Programma

Maschile, femminile: desiderio, violenza e identità di genere nella narrativa italiana tra Otto e Novecento

Il corso si prefigge l’obiettivo di indagare alcuni aspetti fondamentali della costruzione delle identità di genere nella narrativa italiana tra la seconda metà dell’Ottocento e la prima metà del Novecento. Partendo da alcune nozioni di base della critica di genere, con una particolare attenzione agli studi sulla maschilità, il corso sarà centrato sull’analisi di una serie di testi di autori e autrici centrali del canone letterario italiano: Verga, Svevo, Pirandello, Aleramo, Morante. In particolare, si rifletterà sulla rappresentazione del desiderio e della violenza e sul loro intreccio con le identità di genere dei personaggi; si analizzeranno inoltre alcune costruzioni culturali dominanti nella letteratura di fine secolo (l’inettitudine maschile, l’isteria femminile). Verranno presentati in classe anche materiali visivi come foto, stampe e dipinti dell’epoca.

Bibliografia

Testi

Oggetto di studio sarà una scelta di racconti tratti da:

G. Verga, Tutte le novelle, a cura di C. Riccardi, Milano, Mondadori, 2017 [La lupaL'amante di GramignaTentazione]

L. Pirandello, Tutte le novelle, a cura di L. Lugnani, Milano, Rizzoli 2007 [Scialle neroBerecche e la guerra]

E. Morante, Opere, a cura di C. Cecchi e C. Garboli, Milano, Mondadori, 1988-1990 [Il gioco segreto]

 

Inoltre andranno letti integralmente i seguenti romanzi:

I. Svevo, Senilità [qualunque edizione in commercio]

S. Aleramo, Una donna, Milano, Feltrinelli, 2011

 

Saggi

S. Bellassai, L’invenzione della virilità. Politica e immaginario maschile nell’Italia contemporanea, Roma, Carocci, 2011, pp. 17-95 [Biblioteca di Filosofia e Storia]

D. Brogi, Amalia, la sorella isterica, in «Between», vol. 3, n. 5, 2013, disponibile online al seguente indirizzo: https://ojs.unica.it/index.php/between/article/view/970/754

E. Gambaro, Diventare autrice: Aleramo, Morante, de Céspedes, Ginzburg, Zangrandi, Sereni, Milano, Unicopli, 2018, pp. 16-65.

Manuale

Letteratura italiana contemporanea, a cura di B. Manetti e M. Tortora, Roma, Carocci, 2022 [solo capitoli scelti]

Non frequentanti

Il programma per non frequentanti sostituisce integralmente quello per i frequentanti. 

Testi (lettura integrale)

L. Pirandello, Il fu Mattia Pascal (edizione Einaudi a cura di G. Mazzacurati)

A. Palazzeschi, Il codice di Perelà. Romanzo futurista (edizione 1911), a cura di M. Marchi, Mondadori 2018

F. Tozzi, Con gli occhi chiusi (qualunque edizione in commercio)

I. Svevo La coscienza di Zeno (qualunque edizione in commercio)

 

Saggi

Il modernismo italiano, a cura di M. Tortora, Carocci 2018. [Biblioteca di Lingue e Letterature romanze]

Sul modernismo italiano, a cura di R. Luperini e M. Tortora, Liguori 2012 (capp. di Donnarumma, Savettieri, Tortora). [Biblioteca di Lingue e Letterature romanze]

G. Debenedetti, Il romanzo italiano del Novecento, Garzanti, 1998, pp. 125-163 e 285-414. [Biblioteca di Lingue e Letterature romanze]

 

Manuale

Letteratura italiana contemporanea, a cura di B. Manetti e M. Tortora, Roma, Carocci, 2022 [solo capitoli scelti]

Modalità di esame

Orale: colloquio di trenta minuti circa sugli argomenti principali del corso e sui capitoli scelti dal manuale.

Commissione d'esame: Prof. Cristina Savettieri (Presidente), Prof. Raffaele Donnarumma (Supplente), Dott. Carolina Rossi (membro), Dott. Alessandro De Laurentiis (membro)

Fonte: ESSETRE e Portale esami