TEORIA E TECNICHE DI CATALOGAZIONE E CLASSIFICAZIONE

Settore: M-STO/08Codice: 286MMCrediti: 6Semestre: 1
Docenti: Turbanti Simona

Obiettivi di apprendimento

Conoscenze

Obiettivi
Il corso si propone l'obiettivo di introdurre alla moderna teoria della catalogazione facendo conoscere la struttura e gli scopi del catalogo e illustrando, in sintesi, i principi e gli standard di catalogazione vigenti con particolare riferimento alle Regole italiane di catalogazione (REICAT).

Durante le lezioni si farà riferimento anche al trattamento catalografico del materiale digitale, all’evoluzione degli OPAC e alle tendenze attuali in ambito catalografico.

Le ultime lezioni saranno dedicate a qualche accenno di teoria dell'indicizzazione e ai sistemi più usati di soggettazione e classificazione.

Conoscenze

Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una conoscenza di base dei seguenti argomenti:

  • struttura e scopi del catalogo;
  • interfacce pubbliche dei cataloghi (OPAC) e discovery tools;
  • principi e standard di catalogazione;
  • struttura e articolazione delle Regole italiane di catalogazione (REICAT);
  • controllo di autorità;
  • principi di indicizzazione (Nuovo Soggettario e Classificazione decimale Dewey).
Modalità di verifica delle conoscenze

Le conoscenze acquisite verranno verificate durante la prova orale con la discussione del caso catalografico affrontato nella prova pratica e di altri temi esaminati all’interno del corso o emersi dallo studio dei testi indicati.

Capacità

Alla fine del corso lo studente avrà acquisito le capacità di:

  • comprendere la struttura del catalogo e le fasi del processo catalografico;
  • organizzare le informazioni di un documento seguendo le Regole italiane di catalogazione;
  • essere in grado di applicare le conoscenze acquisite per redigere una registrazione catalografica, priva della parte semantica, e discutere le scelte compiute;
  • impostare l’analisi semantica di un documento;
  • sviluppare la capacità di apprendere dai testi normativi e dal confronto tra le soluzioni catalografiche adottate da biblioteche diverse;
  • valutare i benefici degli archivi di autorità.
Modalità di verifica delle capacità

Le capacità acquisite verranno verificate tramite l’applicazione delle conoscenze alla prova pratica (un caso catalografico da svolgere secondo le REICAT).

Comportamenti

Sarà acquisita consapevolezza nella conduzione di ricerche bibliografiche negli OPAC e nell'identificazione, selezione e trascrizione dei dati delle registrazioni catalografiche.

Modalità di verifica dei comportamenti

Durante le esercitazioni pratiche saranno verificati il livello di autonomia e la capacità di ragionare in merito alla scelta e trascrizione dei dati delle registrazioni bibliografiche e sulle varie casistiche.

Prerequisiti

Per seguire il corso in modo proficuo sono utili conoscenze di base di biblioteconomia e di information retrieval.

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali in italiano con ausilio di slide e ricorso a risorse web.

Saranno previste alcune esercitazioni finali aggiuntive.

Programma

Metadati e catalogo. Le funzioni del catalogo, i tipi di cataloghi, le loro interfacce pubbliche (OPAC), i discovery tools. Le Regole italiane di catalogazione (REICAT). La descrizione bibliografica. La catalogazione per autori. Il controllo di autorità. L'indicizzazione per soggetto: soggettazione alfabetica (con il thesaurus del Nuovo Soggettario) e Classificazione decimale Dewey. Le tendenze attuali nel campo della catalogazione.

Bibliografia

  1. Regole italiane di catalogazione: REICAT, a cura della Commissione permanente per la revisione delle regole italiane di catalogazione.  Roma: ICCU, 2009 (disponibile su piattaforma Wiki, corredata da riproduzioni e descrizioni complete di parte degli esempi, https://norme.iccu.sbn.it/index.php?title=Reicat).
  1. Paul Gabriele Weston, Authority data. In: Biblioteche e biblioteconomia: principi e questioni, a cura di Giovanni Solimine e Paul Gabriele Weston. Roma: Carocci, 2015, p. 281-313.
  1. Simona Turbanti, REICAT. Roma: Associazione italiana biblioteche, 2016 (ET: Enciclopedia tascabile; 35).
  1. Alberto Petrucciani - Simona Turbanti, Manuale di catalogazione: principi, casi e problemi. Milano: Editrice bibliografica; Roma: Associazione italiana biblioteche, 2021.

Durante le lezioni sarà utilizzato materiale (slide e documenti di altro tipo) che verrà messo a disposizione degli studenti.

Non frequentanti

I contenuti del corso e la modalità di esame per i non frequentanti sono gli stessi dei frequentanti; si suggerisce, tuttavia, di contattare il docente.

Modalità di esame

L’esame consiste in una prova pratica (un caso catalografico da svolgere secondo le REICAT) e in una prova orale.

Non è possibile sostenere soltanto una delle due prove.

 

Fonte: ESSETRE e Portale esami